• Centro estetico

Epilazione laser

Trattamento di epilazione con laser a diodo

Epilazione laser

Come funziona?
Il bersaglio del Laser a Diodo è la melanina, una proteina che viene utilizzata dall’organismo come pigmento e colora di scuro la pelle e gli annessi cutanei come i peli. La trasformazione della luce in calore determina la distruzione del follicolo pilifero causato dall’aumento della temperatura locale. Questo processo si chiama fototermolisi selettiva. La parola selettiva, deriva dal fatto che la luce è inoffensiva per la pelle e per le sue strutture, ma viene assorbita selettivamente dal follicolo pilifero, disattivandolo. I follicoli che sono nella fase anagen, hanno la più grande quantità di melanina e possono assorbire l’energia chiara che proviene dal Laser a Diodo.

L’energia del Laser a Diodo danneggia il follicolo dei peli e altera la relativa capacità di svilupparne altri. Col tempo, i peli cadranno verso l’esterno e la crescita sarà rallentata fino alla progressiva scomparsa.

Il Laser al Diodo agisce efficacemente sui peli in fase “anagen” e per tale motivo è necessario più di un trattamento per colpire i bulbi piliferi che non sono ancora giunti in questa fase. Solitamente si hanno bisogno di 6 sedute per riuscire ad offrire un risultato eccellente e di completo diradamento della parte trattata.

Il numero delle sedute è da considerarsi variabile e strettamente dipendente da:
– fasi di ricrescita del pelo
– colore del pelo
– metodiche di epilazione usate in precedenza – zona del corpo da trattare
– farmaci usati
– gravidanze
– disfunzioni ormonali.
Soltanto un operatore esperto e qualificato potrà valutare tutti questi fattori e stabilire qual’è il trattamento più idoneo e di conseguenza quante sedute saranno necessarie per ottenere un risultato ottimale.

Controindicazioni

Le controindicazioni sono quelle classiche e comuni all’uso di ogni tecnologia. Il trattamento con il Laser al Diodo non è invasivo e risulta indolore. Può essere utilizzato sia sulla donna che sull’uomo con eccellenti risultati. Vantaggi depilazione Laser a Diodo

• EFFICACE: Un risultato permanente il pelo è colpito alla radice
• INNOVATIVO: all’avanguardia nel dare i migliori risultati
• INDOLORE. solo l’energia di un fascio di luce
• VELOCE: una praticità estrema: il problema è risolto in poche sedute
• GARANTITO: una sicurezza nei risultati senza controindicazioni
Ogni laser è caratterizzato da una lunghezza d’onda, e quindi da una capacità di interazione con la colorazione del pelo, ben determinata e invariabile; il Laser a Diodo 365 consente di superare questo limite intervenendo efficacemente a tutte le diverse profondità cui può trovarsi la radice del pelo ed eliminando anche i peli con colorazione più chiara.

In generale, potrete contare su:

  • Praticità, Non devi più fare la ceretta
  • Risparmio di tempo
  • Mai più sensazioni sgradevoli
  • Garanzia di non farsi trovare “impreparate”
  • Qualità della pelle: pelle liscia grazie a
  • Assenza di peli
  • Assenza di irritazioni post ceretta
  • Mai più pori dilatati
  • Risoluzione di problemi clinici
  • Irsutismo
  • Follicoliti
  • Formazione di microcisti
  • Affidabilità
  • Certezza del risultato

Viene sempre effettuata una visita specialistica preliminare Nella prima seduta viene sempre effettuato dall’esperto un completo check-up al fine di verificare la possibilità di effettuare il trattamento e soprattutto alutare i risultati raggiungibili. E’ essenziale infatti valutare infatti il fototipo cutaneo, la dimensione, la profondità
ed il colore dei peli, lo stato della cute, l’assenza di processi infiammatori che potrebbero vanificare il trattamento, l’eventuale assunzione di farmaci controindicati ecc.; occorre, quindi, effettuare una visita accurata.

La prima seduta, inoltre, ha lo scopo di individuare i parametri operativi più indicati, al fine di adattare il trattamento alle caratteristiche biologiche cutanee di ogni individuo.

Cosa si deve fare per sottoporsi alla depilazione Laser a Diodo 365?

Occorre innanzitutto rivolgersi ad un operatore altamente qualificato certificato.

È necessaria una completa visita per valutare il proprio stato di salute e determinare se i peli che si intendono rimuovere costituiscano effettivamente un’ ipertricosi di tipo estetico e non siano invece dovuti ad una patologia di tipo ormonale (irsutismo).

Solo in seguito a questa analisi si potrà assicurare alla paziente una soluzione definitiva del problema. Dopo la visita generale si passa alla verifica delle condizioni della cute. Ecco perchè solo un operatore qualificato e certificato potrà condurvi in tutta sicurezza e tranquillità verso la corretta depilazione definitiva. Di solito viene effettuata ripresa fotografica della parte da trattare per confrontare a fine trattamento i risultati raggiunti.
Svolgimento della seduta

Ogni seduta inizia 2/3 giorni prima, con una rasatura dei peli effettuata con una cera, per sincronizzare la fase anagen di crescita dei peli.

In studio viene effettuata un’accurata detersione della zona da trattare in modo da eliminare eventuali prodotti cosmetici e residui di inquinamento, depositatisi sulla cute. I peli presenti vengono re-rasati, in modo da eliminate il fusto del pelo; in questo modo si garantisce che tutta la potenza di Laser a Diodo 365 venga indirizzata e convogliata verso il bulbo pilifero risparmiando la cute.

L’esperto determinerà il protocollo applicativo più idoneo in funzione dell’estensione dell’area da trattare e della densità dei peli.

Come funziona?
Il puntale Laser a Diodo 365 permette di trattare un’area di circa 1,5 cm2 in un solo secondo, velocizzando così la seduta. La sua estremità raffreddata a 4°C limita automaticamente l’effetto termico sulla cute e si adatta facilmente anche a superfici di piccole dimensioni.

Quali zone può trattare?

Laser a Diodo 365 può trattare efficacemente e in maniera risolutiva tutte le sedi corporee.
Non solo le tradizionali zone di trattamento femminile quali l’area del baffo, del mento, delle gambe e dell’inguine, ma anche, negli uomini, aree più ampie quali la schiena, il torace e la nuca. È possibile inoltre trattare simultaneamente nella stessa seduta molteplici aree corporee fino ad una depilazione totale.

Laser a Diodo 365 può danneggiare la pelle?

No, se l’indicazione è corretta, la depilazione con Laser a Diodo 365 avviene senza danneggiare i tessuti circostanti in quanto il suo bersaglio selettivo è il bulbo pilifero che viene progressivamente distrutto.

Altri laser, con lunghezze d’onda differenti vengono proposti sul mercato per la depilazione. Si tratta di apparecchi con differente tecnologia che oltre ad essere meno efficienti sull’obiettivo dell’epilazione possono arrecare gravi danni alla cute (bruciature, escare, ecc.) in quanto lavorano con una lunghezza d’onda non selettiva sul bulbo pilifero ma che coinvolge anche altri tessuti e componenti organici (l’acqua ad esempio). Alterazioni della cute tipo iper o ipocromia sono comunque possibili durante i trattamenti e sono reversibili nella quasi totalità dei casi. A tale proposito è bene ricordare che la legge impone la sottoscrizione di un consenso informato che ogni medico coscienzioso, nell’interesse del paziente e del professionista, dovrebbe farle firmare prima di intraprendere un ciclo di depilazione LASER.

Laser a Diodo 365 è doloroso?

Non saremmo onesti se vi dicessimo che è completamente indolore. La sensazione è altamente soggettiva ed a parità di zone trattate, la percezione del fastidio è diversissima. In genere il paziente, quando il pelo viene raggiunto dalla luce laser, avverte soltanto una leggera sensazione di calore accompagnato da un leggero pizzicore.

Se anche questa sensazione in punti particolarmente sensibili dovesse risultare fastidiosa, esiste la possibilità di usare un gel anestetico locale. Definiti i parametri, l’operatore, con accorgimenti tecnologici, proseguirà nel trattamento riducendo, sino a limitare al massimo ogni sensazione fastidiosa. Tra questi accorgimenti l’impiego del manipolo che insieme al sistema dinamico di refrigerazione di cui è dotato, permette di abbassare la temperatura cutanea eliminando così anche la più lieve sensazione di fastidio ed aumentando nel contempo l’efficacia del trattamento di depilazione. Già con il check-up potrete constatare la sopportabilità del trattamento.

La depilazione con Laser a Diodo 365 funziona su tutte le persone?

Tutti si possono sottoporre al trattamento con Laser a Diodo 365 e sarà l’operatore esperto a indirizzarvi correttamente, dopo un’accurata visita.

Laser a Diodo 365 può trattare, infatti, tutti i tipi di pelli (fototipo) e di peli, esclusi rispettivamente i fototipi ad alto tasso di melanina (soggetti di colore o particolarmente abbronzati) ed i peli a basso contenuto di melanina (peli bianchi).

A quale età ci si può sottoporre al trattamento?

A tutte le età. Non esistono limitazioni o età migliori per il trattamento di depilazione Laser a Diodo 365 fatte salve le limitazioni legate al colore dei peli.

Ci sono controindicazioni all’applicazione di Laser Diodo 365?

No, non ci sono controindicazioni particolari anche se preferibile sottoporsi al trattamento senza essere abbronzati (sia naturalmente che artificialmente); dal momento che la luce emessa dal laser viene assorbita dalla melanina, presente diffusamente ed abbondantemente nei soggetti abbronzati.

Occorre inoltre non assumere particolari farmaci, non utilizzare prodotti dermocosmetici fotosensibilizzanti e non essere affetti da alcuna patologia dermatologica. Per questo è necessario che il trattamento sia preceduto da una visita accurata atta a valutare la presenza di tutte quelle condizioni che sono indispensabili per un trattamento efficace e senza problemi.

Ci sono tipi o colori di pelle che non si possono trattare?

Non si possono trattare i peli bianchi in quanto sono quasi totalmente privi di melanina, molecola bersaglio, oggetto della trasformazione della luce laser in calore. I peli biondi, seppure contengano una quantità di melanina ridotta rispetto a quelli più scuri, sono trattabili; il trattamento potrebbe richiedere qualche seduta in più.

Laser a Diodo 365 ha effetti collaterali?

Non vi sono effetti collaterali indesiderati nel trattamento con Laser a Diodo 365 nè nell’immediato nè a distanza di tempo. Può manifestarsi, per pelli estremamente chiare e sensibili, un leggero arrossamento che scompare dopo qualche ora dal trattamento. Questo effetto di reazione è particolarmente atteso dall’operatore in quanto è indice della buona riuscita del trattamento eseguito. Questo arrossamento è dovuto essenzialmente ad un’azione lesiva a carico dei microcapillari che portano nutrimento al bulbo pilifero e alla denaturazione del follicolo pilifero.

Quante sedute occorrono?
Servono da un minimo di 6 ad almeno 10 sedute per ottenere un risultato soddisfacente. Non è possibile ottenere un’epilazione completa in un’unica seduta in quanto occorre adeguarsi al ciclo di vita del pelo. Il ciclo di vita del pelo è stato lungamente studiato e classificato; la durata del ciclo è influenzata da vari fattori quali il sesso, l’età e i fattori genetici. Infatti Laser a Diodo 365 agisce unicamente sui bulbi piliferi attivi, cioè nella fase di crescita denominata ANAGEN.

Nelle altre fasi, quella di regressione detta CATAGEN e quella di riposo detta TELOGEN, è inutile la distruzione del bulbo pilifero in quanto quest’ultimo è in una fase non vitale o già in fase di espulsione con conseguente proliferazione di una nuova struttura sottostante.

Perchè occorrono più sedute?

Come abbiamo detto è necessario raggiungere e distruggere il bulbo pilifero solo quando questo si trova nella sua fase vitale ANAGEN. Solo una parte dei peli, variabile da zona a zona, si trova in fase Anagen. Se nella zona corporea del mento abbiamo circa il 70 % dei peli in fase ANAGEN risulta evidente come, per essere sicuri di raggiungere un risultato completo, occorra colpire successivamente tutti i bulbi in questa fase e quindi ripetere la seduta due volte intervallate da un periodo che garantisca l’effettivo passaggio dei peli dalle fasi inattive alla fase Anagen.

Quanto tempo passa tra una seduta e l’altra?

Tra una seduta e l’altra devono passare mediamente 21 giorni al fine di raggiungere tutti i peli della zona nella fase Anagen. Il tempo tra una seduta e l’altra è comunque stabilito dall’esperto in funzione delle caratteristiche del soggetto e della zona da trattare.

Le sedute sono tutte uguali?

Le sedute più importanti ed impegnative sono le prime tre in quanto sono le più lunghe ed efficaci (maggior densità dei peli). Dalle sedute successive vi è una diminuita quantità dei peli e una differente consistenza degli stessi. Sarà l’esperto, nelle sedute successive, ad adattare il trattamento alle nuove necessità del paziente.

Dopo ogni seduta che riduzione dei peli abbiamo?

Dalle migliaia di casi trattati in tutto il mondo risulta, dopo ogni seduta una reale diminuzione della crescita dei peli tra il 20% e il 35 % del totale. La variabilità delle percentuali dipende essenzialmente dallo stato della cute, dal colore dei peli e dalla loro struttura e, cosa non secondaria, dalla percentuale dei peli in fase anagen nelle
varie sedi corporee (si veda tabella).

Cosa occorre fare dopo ogni seduta con Laser a Diodo 365?

Il professionista consiglierà una specifica crema lenitiva da applicare per 2 – 3 volte nella giornata della seduta, per eliminare progressivamente il normale arrossamento localizzato.

Il follicolo pilifero resterà visibile e permarrà in sede per circa 4-5 giorni, in seguito cominceranno ad essere espulsi progressivamente, lasciandovi la pelle morbida come seta.

Quanto dura ogni seduta con Laser a Diodo 365?

La durata di ogni seduta è in funzione della dimensione dell’area trattata, della Densità dei peli e della metodologia utilizzata . Con il sistema Laser a Diodo 365 è possibile trattare ampie zone in tempi velocissimi riducendo il tempo medio delle sedute.

Laser 365 procede zona per zona con aree di dimensioni rettangolari di 1,5 cm quadri in un solo secondo, colpendo contemporaneamente decine di bulbi piliferi.Per depilare, ad esempio, un’intera gamba occorre un tempo medio di circa 30 minuti, così come per una schiena o un addome circa 45 minuti. Per le piccole zone (orecchie, baffi, basette, sopracciglia ecc.) si procede con il manipolo in modalità ripetuta; per effettuare accuratamente un’area come il baffo occorre mediamente un tempo di circa 5 minuti.

ESTETICA 45 G - EASY SUN | 45/G, Viale S. Marco - Mestre - 30173 Venezia (VE) - Italia | P.I. 03466720277 | Tel. +39 041 5041848 | Fax. +39 041 5041848 | estetica45g@alice.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite